Omessa dichiarazione e riconoscimento Credito Irpef di annualità pregresse

Omessa dichiarazione e riconoscimento Credito Irpef di annualità pregresse

Ai sensi dell’ art. 38 del Dpr 602/1973, il credito Irpef maturato in un’annualità per il quale sia stata omessa la dichiarazione corrispondente, può essere chiesto a rimborso. Infatti nel qual caso il credito relatvo ad annualità pregresse, sia riportato in una dichiarazione successiva, l’Agenzia delle Entrate, in sede di liquidazione automatica della dichiarazione e conseguentemente all’invio della comunicazione di irregolarità ex. art. 36 bis del Dpr 600/1972, richiederà l’importo dello stesso oltre ad interessi e...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Alcuni punti salienti contenuti nella Legge di stabilità n. 147/2013

Alcuni punti salienti contenuti nella Legge di stabilità n. 147/2013

Si riportano di seguito alcuni punti salienti contenuti nella Legge di stabilità n. 147/2013 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre 2013 e nel pacchetto Destinazione Italia (D.L. 145/2013). SISTRI Obbligo di utilizzo del SISTRI per la tracciabilità elettronica dei rifiuti a decorrere dal 3 marzo 2014. Interessati di tale imposizione, saranno coloro che producono rifiuti speciali pericolosi e coloro i quali raccoglieranno e trasporteranno rifiuti pericolosi autoprodotti (Dl 101/2013 (legge 125/2013), art. 11, c.3; 3/bis). TARI La...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Unico 2013 e Irap 2013 – proroga all’8 luglio per i soggetti obbligati agli studi di settore e per i minimi

Unico 2013 e Irap 2013 – proroga all’8 luglio per i soggetti obbligati agli studi di settore e per i minimi

Con il comunicato stampa N° 94 del 13 giugno 2013 pubblicato su sito del Ministero delle Economia e delle Fiananze (Mef), è stato prorogato dal 17 giugno 2013 all’8 luglio 2013 la prima scadenza del Modello Unico 2013. Proroga che ha integrato quanto anticipato in precedenza, coinvolgendo oltre coloro soggetti agli studi di settore anche i contribuenti rientranti nel nuovo regime dei minimi per i quali gli studi di settore non sono previsti. Nel Dpcm in corso di pubblicazione, si disciplina che la proroga riguarderà tutti i contribuenti...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - -

Nuovi minimi – a tassazione anche le indennita’ sostitutive

Nuovi minimi – a tassazione anche le indennita’ sostitutive

Le indennità sostitutive quali ad esempio quelle relative alla maternità, dovranno essere considerate nella base imponibile per il calcolo dell’imposta del 5%. La circolare 17/E/2012 dell’Agenzia delle Entrate, ha stabilito la tassabilità delle indennità sostitutive con l’imposta prevista per i “nuovi contribuenti minimi”, ma senza computarle nel limite dei 30mila euro dei ricavi ai fini della permanenza nel regime. Quindi esemplificando, se una professionista o una lavoratrice autonoma, abbia incassato nel 2012...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - -

Ex minimi – possibile versare l’iva anche trimestralmente

Ex minimi – possibile versare l’iva anche trimestralmente

I contribuenti nei cosiddetii regimi agevolati, tra i quali possiamo ricordare coloro che rientrano nel regime degli “ex-minimi”, sono tenuti ad effettuare il versamento dell’Iva con cadenza annuale, solitamente entro il 16 marzo dell’anno successivo (esempio iva anno 2013 dovuta entro il 16/03/2014). Da sottolineare però, che ciò non vieta a tali tipolgie di contribuenti di provvedere al versamento dell’iva trimestralmente, come previsto per coloro che rientrano nel regime di contabilità semplificata o ordinaria...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - -

TAGS: - - - - - -