Dal 1° ottobre 2014, per F24 sopra i mille euro obbligatoria la “via telematica”

Dal 1° ottobre 2014, per F24 sopra i mille euro obbligatoria la “via telematica”

L’articolo 11, comma 2, del decreto legge 66/2014 (decreto <<bonus Irpef>>), ha esteso l’obbligo, già imposto ai titolari di partita iva dal 1° gennaio 2007 , di effettuazione del pagamento del modello F24 solo in via telematica. Infatti a decorrere dal prossimo 1 ottobre, persone fisiche, non imprenditori o professionisti saranno tenuti ad effettuare il pagamento dei modelli F24 superiori ai mille euro ovvero di quelli che utilizzano crediti d’imposta in compensazione tramite canali telematici (home banking, di...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Omessa dichiarazione e riconoscimento Credito Irpef di annualità pregresse

Omessa dichiarazione e riconoscimento Credito Irpef di annualità pregresse

Ai sensi dell’ art. 38 del Dpr 602/1973, il credito Irpef maturato in un’annualità per il quale sia stata omessa la dichiarazione corrispondente, può essere chiesto a rimborso. Infatti nel qual caso il credito relatvo ad annualità pregresse, sia riportato in una dichiarazione successiva, l’Agenzia delle Entrate, in sede di liquidazione automatica della dichiarazione e conseguentemente all’invio della comunicazione di irregolarità ex. art. 36 bis del Dpr 600/1972, richiederà l’importo dello stesso oltre ad interessi e...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Alcuni punti salienti contenuti nella Legge di stabilità n. 147/2013

Alcuni punti salienti contenuti nella Legge di stabilità n. 147/2013

Si riportano di seguito alcuni punti salienti contenuti nella Legge di stabilità n. 147/2013 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre 2013 e nel pacchetto Destinazione Italia (D.L. 145/2013). SISTRI Obbligo di utilizzo del SISTRI per la tracciabilità elettronica dei rifiuti a decorrere dal 3 marzo 2014. Interessati di tale imposizione, saranno coloro che producono rifiuti speciali pericolosi e coloro i quali raccoglieranno e trasporteranno rifiuti pericolosi autoprodotti (Dl 101/2013 (legge 125/2013), art. 11, c.3; 3/bis). TARI La...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

IVA: SANZIONE PENALE PER OMESSO VERSAMENTO SUPERIORE AI 50.000 €

IVA: SANZIONE PENALE PER OMESSO VERSAMENTO SUPERIORE AI 50.000 €

Nel caso in cui alla data di scadenza dell’acconto I.V.A. dell’anno successivo (27/12/n+1), non sia stata versata l’imposta dovuta per l‘anno precedente per un importo superiore ai 50.000 €, si commette il reato di omesso versamento che prevede la reclusione da sei mesi a due anni (ex. art. 10-ter del D.Lgs 74/2000). Pertanto entro il prossimo 27 dicembre, quale data scadenza dell’acconto I.V.A. per l’anno 2013, si consuma il reato per quei contribuenti che per l’anno di imposta 2012 abbiano...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Ricezione Avviso bonario – non più possibile avvalersi dell’istituto del ravvedimento operoso

Ricezione Avviso bonario – non più possibile avvalersi dell’istituto del ravvedimento operoso

L’istituto del ravvvedimento operoso è uno degli strumenti deflattivi del contezioso tra più utilizzati. Tale strumento consente a un contribuente di sanare omissioni e irregolarità tributarie, usufruendo della riduzione ad un ottavo delle sanzioni (3,75%) se la regolarizzazione avviene entro il termine per la presentazione della dichiarazione relativa all’anno nel corso del quale è stata commessa la violazione (articolo 13, comma 1, lettera b, del Dlgs. 472/1997). Ma nel caso in cui l’amministrazione finanziaria proceda a...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -