LA FATTURAZIONE ELETTRONICA…UNA SEMPLICE SPIEGAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA…UNA SEMPLICE SPIEGAZIONE

Dal primo gennaio 2019, come introdotto dalla Legge di Bilancio 2018, sia per le cessioni di beni che per le prestazioni di servizi , sia tra operatori Iva sia nel caso in cui la cessione o la prestazione venga effettuata nei confronti di un consumatore finale, vi sarà l’obbligo di emissione della fatturazione elettronica (F.E.). Cosa è la fattura elettronica, come si recapita? La F.E. è una fattura che andrà redatta tramite un pc, un tablet o uno smartphone, utilizzando un programma (software) che consentirà la compilazione del file della...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - -

Proroga per il 2015 – Regime dei minimi con imposta del 5%

Proroga per il 2015 – Regime dei minimi con imposta del 5%

Con la conversione del decreto Milleproroghe (che il 26 febbraio 2015 ha ricevuto il via libera definito dall’Aula del Senato con 156 si, 78 no ed uno astenuto) diventa definitivo l’allungamento, a tutto il 2015, della possibilità di avvalersi del regime fiscale agevolato per i contribuenti di dimensioni ridotte, più noto come dei “nuovi minimi”, quello pre-Stabilità (articolo 10, comma 12-undecies). Si tratta del regime previsto dall’articolo 27 del Dl 98/2011 in favore dell’imprenditoria giovanile e dei lavoratori in mobilità, per i...

Leggi Tutto

TAGS:

2015: Nuovo trattamento delle spese di Vitto e alloggio sostenute dal committente per il professionista

2015: Nuovo trattamento delle spese di Vitto e alloggio sostenute dal committente per il professionista

Con la circolare n. 31/E del 30 dicembre 2014 l’Agenzia delle Entrate, ha fornito primi chiarimenti a commento alle novità fiscali introdotte dal Decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175. In questa sede ci soffermiamo sulle novità riguardanti il trattamento delle spese di Vitto e alloggio sostenute dal committente per il professionista, dettagliando nello schema di seguito le differenze tra “vecchio” e “nuovo” trattamento delle stesse.   Schema di sintesi delle differenze di trattamento delle spese sostenute dal committente relative...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - -

Dal 1° ottobre 2014, per F24 sopra i mille euro obbligatoria la “via telematica”

Dal 1° ottobre 2014, per F24 sopra i mille euro obbligatoria la “via telematica”

L’articolo 11, comma 2, del decreto legge 66/2014 (decreto <<bonus Irpef>>), ha esteso l’obbligo, già imposto ai titolari di partita iva dal 1° gennaio 2007 , di effettuazione del pagamento del modello F24 solo in via telematica. Infatti a decorrere dal prossimo 1 ottobre, persone fisiche, non imprenditori o professionisti saranno tenuti ad effettuare il pagamento dei modelli F24 superiori ai mille euro ovvero di quelli che utilizzano crediti d’imposta in compensazione tramite canali telematici (home banking, di...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Nuovo termine per la comunicazione dei beni in godimento ai soci e finanziamenti alle imprese

Nuovo termine per la comunicazione dei beni in godimento ai soci e finanziamenti alle imprese

Con il provvedimento Prot. n. 54581/2014 del 16/04/2014 l’Agenzia delle Entrate, modificando i due provvedimenti del 2 agosto 2013, ha stabilisto il nuovo termine per la comunicazione dei beni in godimento ai soci e finanziamenti alle imprese. Pertanto è stato previsto che: la comunicazione dei beni in godimento ai soci deve essere effettuata entro il trentesimo giorno successivo al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui i beni sono concessi o permangono in godimento; la...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - -

TAGS: - - - - - - - - - - - - - -