2015: Nuovo trattamento delle spese di Vitto e alloggio sostenute dal committente per il professionista

2015: Nuovo trattamento delle spese di Vitto e alloggio sostenute dal committente per il professionista

Con la circolare n. 31/E del 30 dicembre 2014 l’Agenzia delle Entrate, ha fornito primi chiarimenti a commento alle novità fiscali introdotte dal Decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175. In questa sede ci soffermiamo sulle novità riguardanti il trattamento delle spese di Vitto e alloggio sostenute dal committente per il professionista, dettagliando nello schema di seguito le differenze tra “vecchio” e “nuovo” trattamento delle stesse.   Schema di sintesi delle differenze di trattamento delle spese sostenute dal committente relative...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - -

Dal 1° ottobre 2014, per F24 sopra i mille euro obbligatoria la “via telematica”

Dal 1° ottobre 2014, per F24 sopra i mille euro obbligatoria la “via telematica”

L’articolo 11, comma 2, del decreto legge 66/2014 (decreto <<bonus Irpef>>), ha esteso l’obbligo, già imposto ai titolari di partita iva dal 1° gennaio 2007 , di effettuazione del pagamento del modello F24 solo in via telematica. Infatti a decorrere dal prossimo 1 ottobre, persone fisiche, non imprenditori o professionisti saranno tenuti ad effettuare il pagamento dei modelli F24 superiori ai mille euro ovvero di quelli che utilizzano crediti d’imposta in compensazione tramite canali telematici (home banking, di...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Nuovo termine per la comunicazione dei beni in godimento ai soci e finanziamenti alle imprese

Nuovo termine per la comunicazione dei beni in godimento ai soci e finanziamenti alle imprese

Con il provvedimento Prot. n. 54581/2014 del 16/04/2014 l’Agenzia delle Entrate, modificando i due provvedimenti del 2 agosto 2013, ha stabilisto il nuovo termine per la comunicazione dei beni in godimento ai soci e finanziamenti alle imprese. Pertanto è stato previsto che: la comunicazione dei beni in godimento ai soci deve essere effettuata entro il trentesimo giorno successivo al termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui i beni sono concessi o permangono in godimento; la...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - -

IVA: SANZIONE PENALE PER OMESSO VERSAMENTO SUPERIORE AI 50.000 €

IVA: SANZIONE PENALE PER OMESSO VERSAMENTO SUPERIORE AI 50.000 €

Nel caso in cui alla data di scadenza dell’acconto I.V.A. dell’anno successivo (27/12/n+1), non sia stata versata l’imposta dovuta per l‘anno precedente per un importo superiore ai 50.000 €, si commette il reato di omesso versamento che prevede la reclusione da sei mesi a due anni (ex. art. 10-ter del D.Lgs 74/2000). Pertanto entro il prossimo 27 dicembre, quale data scadenza dell’acconto I.V.A. per l’anno 2013, si consuma il reato per quei contribuenti che per l’anno di imposta 2012 abbiano...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Vademecum : Comunicazione finanziamenti e capitalizzazioni soci (da inviare all’A.d.e entro il 12 dicembre 2013)

Vademecum : Comunicazione finanziamenti e capitalizzazioni soci  (da inviare all’A.d.e entro il 12 dicembre 2013)

Comunicazione finanziamenti, capitalizzazioni Soci Obbligati alla comunicazione: – i soggetti che esercitano attività di impresa, sia in forma individuale che collettiva;  – non sono obbligati ad inviare la comunicazione i soci o i familiari dell’imprenditore, che effettuano il versamento ma l’obbligo ricade sull’impresa indipendentemente dalla forma giuridica (imprese individuali, società, cooperative, enti non commerciali anche quelle in regime l.398/1991); Oggetto della comunicazione: - dati delle persone...

Leggi Tutto

TAGS: - - - - - - - - -

TAGS: - - - - - - - - -